Narciso

Narciso: Nuovi inizi

Uno dei primi fiori a fiorire tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera, raggiunge la sua massima fioritura nel periodo pasquale, momento in cui i pensieri si concentrano sul rinnovarsi della vita e sulla resurrezione.

Diversi significati in diverse culture, ma lo stesso mito di Narciso può essere letto con occhi diversi: esso non guarda la sua bellezza riflessa ma si guarda dentro per conoscere se stesso avendo così una morte iniziatica che lo porta ad una rinascita; l’acqua viene vista come movimento e desiderio di rinascita e non come mero specchio.

L’immagine della donna con i capelli come se fossero dei petali di un narciso è una citazione di “Les fleurs animée” illustrata da Grandville alla fine dell’800 che giocava a prendere in giro le dame che davano tanta importanza ai fiori ed al loro significato.

Il testo scelto per formare la texture di sfondo è una poesia di Garcia Lorca

 

Narciso.

Il tuo odore.

E il fondo del fiume.

Voglio restare sulla tua riva

Fiore dell’amore.

Narciso.

Onde e pesci addormentati

passano nei tuoi bianchi occhi

nei miei, uccelli e farfalle

si stilizzano

Tu minuscolo e io grande.

Fiore dell’amore.

Narciso.

Le rane quanto sono scaltre

Ma non lasciano tranquillo

lo specchio in cui si guardano

il tuo delirio e il mio delirio.

Narciso.

Il mio dolore…

E mio dolore medesimo

scopri gli altri fiori

Annunci

Un pensiero su “Narciso

  1. Pingback: Introduzione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...